Giorno 3 : Sentiero Alto Rif. Brunone - Rif. Mario Merelli al Coca

Terzo Giorno! Probabilmente il più bello, sia per i paesaggi sia per il sentiero molto panoramico, che consente di passare al di sotto dei giganti delle Orobie, quali Redorta, Scais e Pizzo Coca. Partenza di buon mattino per il sentiero 302 denominato "Sentiero Alto" (esiste una variante, detta "sentiero basso" molto meno panoramica e da noi scartata). Il sentiero sale subito ripido su sfasciumi (in alcuni punti attrezzato con catene di sicurezza), nei tratti in ombra anche su neve, proprio sotto il Pizzo Redorta, fino a raggiungere la Sella dei Secreti. Da qui scendiamo leggermente e continuiamo su percorso prima pianeggiante poi ancora in salita fino ad arrivare a Ol Simal, m.2721, punto più alto del Giro delle Orobie. Pausa pranzo sul Simal circondato dalla nebbia e poi discesa per ripidi saliscendi e canali, a volte attrezzati con catene ed un poco esposti ma mai troppo difficili e comunque divertenti, anche se da affrontare con piede sicuro e facendo attenzione ai tratti dove è ancora presente neve. Dopo il tratto attrezzato scendiamo nella conca del Lago di Coca e all'omonimo lago, e su sentiero pianeggiante raggiungiamo il rifugio Mario Merelli al Coca (m.1892).

Sentiero per Escursionisti Esperti.



ViiepoMCa© Angelo Corna 2013