25-26/05/2014 Anello da Pizzino: Rifugio Nicola - Monte Sodadura - Rifugio Gherardi - Capo Foppa

imgp6321 1720

Informazioni Sintetiche:

Percorso: Anello da Pizzino - Rifugio Nicola - Monte Sodadura - Rifugio Gherardi - Capo Foppa

Collegamento escursione: http://cyclemeter.com/a964249a4e064475/Hike-20140524-1100?r=e

Tempo escursione: 6:47:37

Distanza: 21,08 km

Salita: 1485 metri

Discesa: 1193 metri

Difficoltà: E

Sentieri: CAI 150 fino al rifugio Nicola - Tracce per la vetta del Sodadura - CAI 9 dal rifugio Aurora al Rifugio Cesare Battisti - CAI 120 dal rifugio Gherardi a Capo Foppa

Parto con Giusi da Pizzino circa alle 10. Seguiamo il sentiero CAI 150, che ci porta su comoda strada carrozzabile prima ai Piani di Artavaggio, poi al Rifugio Aurora ed infine al Rifugio Nicola (m 1880). Qui ci fermiamo una mezz’oretta e decidiamo di salire il monte Sodadura (m.2010) poco lontano dal rifugio Nicola. Seguiamo quindi le tracce, che ci portano in pochi minuti alla base del monte. La cresta in alcuni punti è ancora coperta dalla neve e procediamo con molta cautela! Arriviamo sulla vetta in circa mezz’ora dalla partenza dove ci fermiamo quasi un’ora ad ammirare il panorama. Sono quasi le 17 quando torniamo sui nostri passi, in direzione del rifugio Nicola dove ci fermiamo a pernottare.

Panorama1

Al mattino decidiamo di scendere compiendo un giro ad anello, passando di nuovo per il Rifugio Aurora ma proseguendo poi per i piani dell’Alben sul sentiero 9, toccando prima il rifugio privato Cesare Battisti e poi il Rifugio Gherardi (m.1650). Da qui discesa a Capo Foppa, poco sopra alla frazione di Pizzino dove avevamo parcheggiato il giorno prima.


ViiepoMCa© Angelo Corna 2013