21/05/2016 Giro dei Laghi di Valgoglio

IMGP4024

Informazioni Sintetiche:

Percorso: Giro dei Laghi di Valgoglio

Tempo Escursione:  Circa 5 ore

Distanza: 12,93 km

Ascesa: 948 metri

Discesa: 1004 metri

Quota massima: 2065 metri

Quota minima: 1195 metri

Segnavia: CAI 228 - CAI 229 - CAI 268 

Difficoltà: E

Partiamo di buon mattino da Valgoglio, poco sopra il Bar Ristoro Cinque Laghi. Oggi il gruppo è numeroso e sul sentiero CAI 228 siamo in cinque… Io, Giusi, Ennio, Alberto ed Orietta. 

Schermata 2016-05-21 alle 20.40.05

Saliamo con calma gustando il panorama e dopo circa un’ora di cammino arriviamo alle costruzioni Enel ed al lago Succotto (m.1854) posto sotto la montagna omonima. Seguendo il sentiero alla nostra destra continuiamo in falsopiano e dopo pochi minuti ecco apparire la Baita Cernello (m.1958) ed il suo lago. Alla Baita pieghiamo a sinistra (CAI 229) tralasciando le indicazioni per il sentiero CAI 230 che sale al Passo di Portula ed al Monte Madonnino e proseguiamo lungo la salita che in questo tratto si fa leggermente più ripida… Raggiungiamo cosi il Lago di Campelli Basso (m.2020) e Campelli Alto (m.2050). La neve scesa in questi ultimi giorni inizia ad aumentare e proseguendo sul sentiero incontriamo altri due escursionisti di ritorno da quella che avrebbe dovuto essere la nostra meta… Il monte Pradella. Purtroppo ci confermano che visto il caldo e la pessima neve di oggi non sono riusciti a raggiungere la cima. Decidiamo allora di fermarci al Lago d’Aviasco (m.2061) e continuare lungo il “Giro dei Laghi”. Ripartiamo così sul sentiero CAI 268 alla volta del sesto lago: il Lago Nero (m.2023). Costeggiando le pareti della sua diga scendiamo alla Capanna Lago Nero dove ci concediamo una pausa e due chiacchiere con i rifugisti. 

Panorama

Proseguendo poi sul sentiero possiamo ammirare anche il settimo lago della giornata, o almeno quello che resta…! A metri 1810 troviamo infatti il lago Resentino. Con un’ultimo sforzo ritorniamo alle costruzione Enel ed al sentiero comune all’andata (CAI 228) che ci riporta al punto di partenza.

 







 

ViiepoMCa© Angelo Corna 2013