Giorno 2: Rifugio Pizzini - Rifugio Quinto Alpini - Rifugio Campo

imgp0034 1720-2

Informazioni Sintetiche:

Percorso: Giro del Confinale

Collegamento escursione: http://cyclemeter.com/a964249a4e064475/Hike-20140913-0932

Tempo escursione: 5:11:25

Distanza: 12,01 km

Salita: 680 metri

Discesa: 1370 metri

Difficoltà: E



Al mattino del secondo giorno troviamo un centimetro di neve che ricopre la valle del Cedec! Dal rifugio si vede l’imponente ghiacciaio del Cevedale con i sui seracchi, il monte Pasquale, il rifugio Casati ed il Gran Zebrù.

Panorama3

La nostra prima tappa è appunto il Passo di Zebrù (m.3010) che raggiungiamo in circa 45 minuti. Comincia qui una suggestiva discesa nella Val Zebrù, al cospetto di montagne che superano i 3500m. di altezza. Prima su roccette e poi su facile sentierino arriviamo al cospetto della pietraia che conduce al rifugio Quinto Alpini (m. 2877 e circa 3 ore dalla partenza). Sopra il rifugio spicca il ghiacciao dello Zebrù ed il monte omonimo. Brevissima pausa per il pranzo e torniamo poi  sul sentiero appena percorso fino al segnavia che indica Baita Pastore. Seguendo le indicazioni scendiamo notevolmente di quota fino a raggiungerla e su largo sentiero arriviamo al Rifugio Campo (m.2000 ed 1 ora e mezza dal rifugio Quinto Alpini).



ViiepoMCa© Angelo Corna 2013