11/11/2015 Periplo del Monte Zucco da San Pellegrino

IMGP7998

Informazioni Sintetiche:

Percorso: San Pellegrino - Monte Zucco

Tempo escursione: 2 ore e 26 minuti

Distanza: 6,97 km 

Ascesa: 871 metri

Discesa: 872 metri

Quota massima: 1232 metri

Quota minima: 354 metri

Segnavia: Bolli rossi

Difficoltà: EE

Il monte Zucco è una montagna che ho salito innumerevoli volte nelle più svariate condizioni (d’estate e d’inverno, di giorno e di notte) dalla frazione di Sant’Antonio Abbandonato, nel comune di Zogno. Per questa escursione, su consiglio di Giusi, decido di partire da San Pellegrino, precisamente da via Monte Zucco lungo il sentiero detto “panoramico”. Dopo pochi minuti di cammino raggiungo la Baita degli Alpini (m.450) dove due segnavia indicano i percorsi possibili per raggiungere la vetta: sentiero panoramico o direttissima a sinistra, per la Val Merlanga (percorso più facile) a destra. Decido di prendere la direttissima e lasciare il percorso facile per il ritorno, compiendo cosi un giro ad anello…

Il sentiero parte subito ripido ed alternando passaggi esposti a facili tratti d’arrampicata mi porta in vetta senza lasciarmi un’attimo di respiro! Mi godo la pace per circa mezz’ora poi scendo sul sentiero normale perdendo circa 200 metri di dislivello, fino al segnavia che indica la Val Merlonga e San Pellegrino. Da qua, su comodo sentiero nel bosco, raggiungo la Baita degli Alpini e ripercorrendo i miei passi torno alla via Monte Zucco dove ho lasciato l’auto. 



 

ViiepoMCa© Angelo Corna 2013